Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
Sei in:
Primo Piano

1allegato

Al via il progetto Alternanza scuola-lavoro presso le aule e i laboratori dell’ISS

ISS 09/02/2017

Prende avvio il prossimo 13 febbraio, per il secondo anno consecutivo, il progetto "Alternanza scuola-lavoro" presso l’ISS. Una forma innovativa di apprendistato che permette agli studenti delle scuole secondarie di trascorrere alcuni periodi nel mondo del lavoro per ottimizzare la loro formazione e indirizzarli nelle scelte future. Una modalità formativa potenziata nel nostro Paese con la Legge 107/2015 "La Buona Scuola" che ha reso obbligatorio per gli alunni dell’ultimo triennio delle scuole di II grado lo svolgimento di periodi di alternanza scuola-lavoro (200 ore per i licei e 400 per gli istituti tecnici e professionali).

L’ISS ha aderito all’iniziativa nell’aprile 2016 firmando, in tale contesto, una...

Pubblicato il 10-02-2017 in Primo Piano , aggiornato al 10-02-2017 Leggi...

Condividi: 

2allegati

Malattie della povertà, l’ISS in prima fila nel progetto ERURIPRED per la condivisione degli strumenti e dei risultati della ricerca

ISS 02/02/2017

L’ISS, in qualità di membro di EATRIS (European Infrastructure for Translational Medicine), aderisce ad EURIPRED (European Research Infrastruture for Poverty Related Diseases ), un network di infrastrutture che collaborano tra loro con l’obiettivo di combattere, attraverso lo sviluppo e la condivisione di nuovi strumenti (vaccini, farmaci, microbicidi), le malattie della povertà: HIV/AIDS, malaria, tubercolosi, epatite B e C.
Istituito nel novembre 2013, finanziato dalla Commissione Europea, coordinato dal National Institute for Biological Standards and Control (NIBSC), centro di eccellenza della Medicines and Healthcare products Regulatory Agency (UK), EURIPRED raccoglie 17 enti di ricerca europei appartenenti a 10...

Pubblicato il 02-02-2017 in Primo Piano , aggiornato al 03-02-2017 Leggi...

Condividi: 

TO REACH: alla ricerca di Sistemi Sanitari sostenibili

ISS 31/01/2017

L’Istituto Superiore di Sanità coordinerà nel triennio 2017-2019 un progetto, finanziato nell’ambito del programma europeo per la ricerca Horizon 2020, mirato a migliorare la sostenibilità dei Sistemi Sanitari europei. Il progetto, denominato TO-REACH (Transfer of Organisational innovations for Resilient, Effective, Equitable, Accessible, Sustainable and Comprehensive Health Services and Systems), frutto della collaborazione di 29 enti di ricerca e agenzie governative di 19 paesi europei e tre paesi extraeuropei (Canada, Stati Uniti, Israele), si prefigge di studiare le condizioni necessarie a garantire la sostenibilità, l’equità, l’accessibilità e l’efficienza dei sistemi sanitari di fronte a sfide epocali come la crisi economica, i...

Pubblicato il 31-01-2017 in Primo Piano , aggiornato al 31-01-2017 Leggi...

Condividi: 

1allegato

Inquinamento Indoor: il vademecum dell’ISS

ISS 17/01/2017

Poche regole semplici ma che possono migliorare la qualità dell’aria degli ambienti in cui viviamo. Le indica l’Istituto Superiore di Sanità che attraverso l’opuscolo "L’aria della nostra casa, come migliorarla?" vuole fornire ai cittadini una guida chiara per difendersi dagli agenti inquinanti che possono alterare le caratteristiche ambientali dei luoghi chiusi. Nelle nostre case sono presenti, infatti numerose sorgenti di inquinanti dell’aria che possono costituire un rischio per la nostra salute. Dal fumo di sigaretta, che è il principale inquinante, all’uso di detersivi, candele o incensi. Attraverso il vademecum l’ISS fornisce una guida per imparare a...

Pubblicato il 17-01-2017 in Primo Piano , aggiornato al 31-01-2017 Leggi...

Condividi: 

La salute disuguale: la lezione di Sir Michael Marmot

ISS 26/01/2017

"Gli interventi per ridurre le disuguaglianze fra Paesi e all’interno di ciascun Paese sono cruciali per dare più opportunità a ciascuno in ogni fase della vita e per fare in modo che tutti sentano di avere maggiore controllo sulla propria esistenza" sottolinea Walter Ricciardi presidente ISS, commentando lo speech di Sir Michael Marmot, in Italia per presentare all’Istituto Superiore di Sanità e al Senato, l’edizione italiana del suo libro La salute disuguale. La sfida di un mondo ingiusto (Il Pensiero Scientifico Editore, 2016).

"Certamente lo stato di salute è anche legato a responsabilità individuali" continua Ricciardi, "decidiamo noi quello che mangiamo, se fare o meno attività fisica, se...

Pubblicato il 26-01-2017 in Primo Piano , aggiornato al 26-01-2017 Leggi...

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]